Ribaltando la tradizionale interpretazione di un Platone antidemocratico e della democrazia come il regime solo meno dannoso rispetto agli altri conosciuti, viene qui mostrato il carattere universale, assoluto della democrazia.

Platone democratico

Gabriele Zuppa
numero pagine: 104
7.00 5.00

Per approfondire
vedi tutti